Circo Hardcore

Circo Hardcore è il primo passo della sperimentazione degli Iperuranio che lasciano ancora molto spazio a melodie punk-grunge ('Scacchiera',' Cicatrice') tuffandosi a precipizio nel folk bulgaro e balistico ('Circo Hardcore', 'A.A.Ancora anonima canzone del bosco..') in un sali e scendi di stati d'animo e atmosfere diversi: dalle allegre 'Insalata Rossa Russa Mista' e 'Ora' alle atmosfere cupe e mistiche di 'Il veliero senza nome' e ' Rimpianto' fino all'epica strumentale 'La notte di Valpurga' .





Il rock alternativo con sfumature psichedeliche e ritornelli punk-folk-metal è la nuova essenza della loro musica. Gli Iperuranio non giurano fedeltà a nessuno dei generi da cui traggono ispirazione ed ai gruppi a cui si sono ispirati (Stooges, Black Sabbath, Led Zeppelin, Goran Bregoviç, Q.O.T.S.A, Verdena, Elio e le storie tese, Iron Maiden, Pink Floyd ecc..) e lasciano che le loro influenze scorrano liberamente nelle loro canzoni, senza soffermarsi a emulare i grandi miti del rock , alla ricerca di qualcosa di nuovo , stimolante e danzabile?



Copyright ©2005-2006 www.bonzer.it